Italian: Nuit 2. Realm of Taurus


Nuit della Via Lattea,

Viaggi alchemici dei gemelli in missione
Fellowship of Isis Liturgia di Olivia Robertson
 
Rituale 2: Reame del Toro: La Mucca Paziente

Ciò che è Sopra è riconciliato con ciò che è Sotto


IL TEMPIO DELL'ALCHIMIA

Sacerdotessa / Sacerdote Alchimista: (ai gemelli apprendisti) Affrontate l'apparentemente facile prova del Toro. Ricordate la massima, "Come è sopra, così è sotto!" Possa la Dea di tutti gli elementi dell'Essere, la Mahadevi, essere invocata!

ORACOLO DELLA DEA MAHADEVI DELL'INDIA

Sacerdotessa: (Invocazione) O Grande Dea, Madre della Trimurti, la Santissima Trinità, anima di ogni essere, come possiamo esaltarti? Da Te, Mahadeva, l'Onnipotente Dio è indotto in trance perché Egli possa creare mondi. Tu sei Maha-Sarasvati, Maha- Lakshmi, Maha-Parvati. Tripla Dea, guidaci nel nostro cammino verso l'illuminazione, che possiamo noi risvegliarci nella beatitudine eterna.

Oracolo: guardate dentro il vostro Sé e troverete la Luce della Verità, Buddhi, il Gioiello nel Cuore del Loto. È Invisibile e tuttavia splende in ogni creatura. È la goccia di rugiada che pende da un filo d'erba: brilla negli occhi di aquile e rondini che volano veloci: scorre in fiumi impetuosi e riposa in montagne rocciose innevate. La beatitudine del Nirvana non è nel passato né nel futuro: dunque nessun vago rimpianto né lotte ambiziose nelle pratiche religiose lo porteranno a voi. Nessuno sforzo per la santità della vostra reputazione può assicurarvi la consapevolezza. Piuttosto esso si trova nel momento in cui l'Eternità riposa, aspettandovi in un sorriso, in risate improvvise, in lacrime di compassione. Se poteste sperimentare un secondo di illuminazione, sarebbe vostro per sempre! Il tempo passa come un paesaggio che scorre per il viaggiatore, che sembra viaggiare con esso. Ma in realtà il vero Sé è a riposo al centro della ruota della vita. Ponetevi al centro di questo fulcro in totale consapevolezza e sarete in una posizione di forza per controllare ciascuna delle vostre vite mentre ruotano in reincarnazioni cicliche.

La vera conoscenza porta buoni sentimenti, pensieri e azioni. Il controllo è essenziale. Ma come potete controllarvi in allineamento con il vostro vero Sé, se siete influenzati dalle passioni passate? La libera volontà deve essere guadagnata non con l'ascetismo estremo né con l'indulgenza egoistica. È raggiunta con l'esercizio continuo della scelta consapevole tra comportamento buono e sbagliato. Mentre progredite, osserverete che le scelte diventano entrambe più difficili e più sottili. Rallegratevi quindi, perché vi avvicinate alla realizzazione del Sé! Se poteste vivere per un minuto in modo veritiero e compassionevole, trasformereste la vostra giornata, il vostro anno e la vostra vita! Non cercate troppo: altrimenti raggiungerete le stelle e cadrete di faccia! Piuttosto, combinate le pratiche spirituali con il godimento della Madre Terra. È pio memorizzare la miriade di Nomi e Attributi degli Dei e delle Dee: è anche bello ricordare i nomi dei vostri vicini e dei loro figli e rispettare gli attributi di animali, uccelli e piante! Poiché sono la Madre universale, questi sono i vostri fratelli, sorelle e figli. La mente trasmette conoscenza: l'intuizione e la coscienza combinate con l'esperienza producono saggezza.

Io sono al di fuori: Io sono dentro: Io sono l'Amante e l'Amata: Io sono la Sapiente e la Conosciuta: Io sono l'Armonia che riconcilia ogni cosa. Conoscimi.

Sacerdotessa / Sacerdote Alchimista: (ai gemelli apprendisti) Entrerete entrambi in trance, lasciando questo sacro tempio per il Tempio dello Zodiaco. Elaine, ti sarà richiesto di fare un rapporto sulle tue esperienze attraverso il portale del Toro, così come ti si presenterà.

*** Viaggio in Trance. Elaine fa il suo rapporto.

Elaine: All'inizio mi sentivo molto sicura di me stessa. Dopotutto, il Toro è il dominio della Dea Venere e sapevo di essere amica delle donne. Ero divertita dall'orrore di Aiden, che ovviamente si risentiva, nello scoprirsi una donna orribile nonostante l'acconciatura da Macho! Ti vedo corrucciata, mia dignitosa Guida. Ti prendo sul serio, perché appari nel semplice perizoma Sadu, un Guru. Prendo sul serio le religioni orientali. Tu dici di essere Ramakrishna e che mi presenterai a uno dei tuoi amici. Se avessi saputo chi fosse - avrei potuto esitare.

Entra di nuovo in trance. Per molto tempo viaggiamo attraverso campi fioriti con bovini troppo magri e disgraziati - camminando su erba scarsa. Temo che ci sia stata siccità. L'erba sta diventando marrone... All'improvviso il paesaggio diventa minaccioso, scuro, di fronte a un precipizio. Con mio orrore, questo Santo Uomo mi prende la mano e ci tuffiamo nelle profondità di quello che sembra essere un abisso senza fine.

Finalmente cadiamo sul fondo roccioso composto da dure rocce frastagliate. Sto sanguinando. Ramakrishna mi conduce in un santuario oscuro scavato nella roccia, circondato da quelli che sembrano demoni contorti, alcuni sono in agonia. E lì, ridendo di me, vi è una Dea che non mi è mai piaciuta. Non la temo, oh no. Disapprovo solo la lunga lingua rossa che penzola dalla sua bocca.

È indaco, inghirlandata di teschi e ha ovviamente messo la maggior parte dei demoni su di lei ed è pronta a strangolare il resto. Ora, questa è una cosa che distrugge totalmente tutta la dignità femminile - c'è da ridere... sono nel dominio del Toro. Quindi sfido la beffa di Kali. Sollevo me stessa con orgoglio e alzo le braccia, e invoco la Dea dell'amore e della bellezza, Dea delle pacifiche vacche sacre - Lakshmi.

Kali mi parla e la sua voce profonda ha la stessa risonanza di fiumi sotterranei che si riversano sulla lava. "Risponderai alla mia domanda: perché ho così tante braccia?"

Rispondo: "Così puoi strangolare i demoni!" La mia risposta deve essere stata corretta, perché improvvisamente Ramakrishna mi prende per mano e risaliamo rapidamente verso il mondo dei prati verdi. Si fa da parte, sembra triste. Mi chiedo perché. Sono più a mio agio di quanto non sia mai stato in vita mia, sdraiata sull'erba, mangiando una sorta di insalata! Sento che sto diventando più pesante, sempre più pesante. Cerco di alzarmi ma non posso muovermi. Ho sempre avuto disprezzo per le donne obese, essendo molto magra. Ma ora sono appesantita. Questo sta diventando un incubo. Mi trovo in una gabbia di legno e sono costretta a mangiare e mangiare. All'improvviso mi rendo conto con orrore che sto dando dal mio seno galloni e galloni e galloni del mio latte e mi vengono tolti i figli, per essere mangiati dai demoni.

Allora comprendo che dopo cinque anni non avrò più latte, non genererò più bambini da poter mangiare, e sarò massacrata. E invoco Kali per la mia morte.

All'improvviso Ramakrishna mi prende per mano e ancora una volta mi trasporta nelle profondità del regno di Kali. Ma ora appare come una gentile donna indiana con le braccia aperte con cui mi abbraccia. E dietro di lei ci sono centinaia di persone gentili che mi stanno tendendo le braccia. E uno tiene un giovane vitello. E dico a Kali: "Ora so perché hai bisogno di così tante braccia! Abbracci tutti i bambini della terra". Ora mi ritrovo qui con tutti voi. E mi sento trasformata.

Meditazione sul resoconto. Se si ritiene che l'Apprendista abbia raggiunto la consapevolezza divina riconciliando l'Alto con il Basso, ottiene il suo grado.

Fine del rito.


 

Nota: quando si lavora con i rituali in "Nuit of the Milky Way", un Alchimista

Sacerdotessa / Sacerdote ha le seguenti scelte. Può:

 

(1) usare i riti presentati nel libro o,


(2) creare i propri riti basati sugli Oracoli presentati nel libro.

 

Traduzione di Ivana Circe Modesto dal Pharmakou Potnia Iseum.

 


Back to Fellowship of Isis Liturgy

 

Back to La Compagnia di Iside


 

Comments